Europodcast

Pierluigi Pardo: “Contro l’Austria Mancini ripartirà con Barella, Locatelli, Jorginho. Tra tutti mi piace molto Berardi, uno di cui si parla poco”
Piero Chiambretti: ” Nessuno immaginava una squadra così in palla, anche chi oggi dice il contrario. La finale a Roma? Politicamente gli Inglesi sono più forti”
Carolina Morace: “Non c’è paragone tra Austria e Italia, l’Austria è molto indietro. L’Italia non solo arriverà in finale ma la vincerà! La scaramanzia è degli ignoranti”
Italia da record, Bonan: “Siamo la nazionale col miglior gioco di tutte. La stella di questa squadra? E’ l’allenatore che ha sempre mostrato coraggio”
Antonio Cabrini: “L’Italia questa sera porterà a casa i 3 punti anche se siamo già passati. La difesa? E’ ben consolidata con uomini di esperienza”
Lino Banfi: Il “porca puttena” fa sorridere ma Mancini si è commosso. Contro il Galles, l’ultima in casa, dobbiamo vincere. Se l’Italia vince Euro 2020 mi fa il regalo dei miei 85 anni.”
Giancarlo Antognoni: “L’Europeo è un test per tutte le squadre ma la favorita è il Belgio, con cui ho dei ricordi spiacevoli”
Italia-Svizzera, Federico Balzaretti: “L’Italia sa cosa deve fare, non guarda l’avversario. E’ sicura di sé, vincente. Il migliore? Spinazzola spicca su tutti. E’ il suo Europeo”
Marco Tardelli: All’Italia manca un fuoriclasse come Baggio o Totti ma è un gruppo che fa bene. La Svizzera non è una squadra facile, ha un allenatore molto bravo”
Paolo Condò: “Questo calcolo atletico può farci vincere l’Europeo. Roberto Mancini? Un caro amico, sin dai suoi esordi, come in quell’Europeo dell’88”