Pizza a portar via? Nessun problema ci pensa Mr Go

Un'idea italiana senza precedenti nel mondo

Che l’Italia sia il paese della pizza è cosa certa. Così certa che ogni italiano è pronto ad inorridire non appena vedere preparare la pizza all’estero oppure davanti a quelle surgelate, negazione della pizza fatta ad arte da un pizzaiolo.
Eppure in un mondo che diventa sempre più delle macchine anche la pizza italiana può subire una rivoluzione nel modo di essere fatta e quindi mangiata.

Lui si chiama Mr Go, prepara la pizza e te la serve calda. Un pizzaiolo? No un distributore automatico. Così se nel nostro immaginario comune il distributore automatico ci vende bevande calde o altri soft drink e dei mini snack, oggi quell’immaginario va cambiato. Al distributore automatico possiamo acquistare anche un pizza calda 24 ore su 24.

La macchina impasta, condisce, cuoce e consegna la pizza calda nel cartone al cliente. Il tutto in soli 3 minuti e a un prezzo che varia dai €4,50 ai €6.
I gusti sono vari dalla classica margherita, a quelle più condite tipo la diavola (o quella con pancetta per essere più international), a quelle per i vegetariani come la 4 formaggi.

Gli ingredienti sono di prima qualità – si legge sul sito di Mr Go scelti accuratamente e di volta in volta monitorati attraverso un sistema remoto che consente di verificare le quantità di prodotto nella macchina e la scadenza per ciascuno in modo da offrire sempre la garanzia di eccellenza di questo prodotto-.

Anche la zona è strategica: una zona giovane, universitaria, Piazza Bologna, precisamente in Via Catania 2. Qui non solo la pizza può far gola ma anche l’idea di gustarla a tutte le ore e in soli 3 minuti di attesa.

(Non perderti le altre notizie della capitale)