ON AIR

Dimensione Suono Roma
Nightlife

Ascolta la diretta

Auto verniciate di rosso: atto vandalico per pubblicizzare sito a luci rosse

vandali-3

L’atto vandalico che contemporaneamente diventa messaggio pubblicitario, che ‘sponsorizza’ due numeri di cellulare. Numeri hot, di quelli per incontri segreti da bollino rosso. Talenti (viale Ezra Pound e via Ada Negri) ma anche l’Appio Claudio e San Giovanni. Zone diverse della città dove si è ripetuto lo stesso fenomeno: automobili parcheggiate in strada e vittime di atti vandalici. Le vetture sono state marchiate dalla vernice rossa ma non solo. Infatti, sono stati lasciati sulla carrozzeria, grazie a stencil e bombolette, dei numeri di cellulare. Una firma, un messaggio che, con una veloce ricerca su internet, porta ad annunci di incontri. A rispondere, dall’altra parte, una voce femminile molto riservata “quando sei qui, parliamo” e che indicava la zona dell’incontro, Tor Lupara.
Le segnalazioni a Talenti e Appio Claudio
Le segnalazioni dei cittadini a RomaToday, dopo la pubblicazione di un nostro articolo su Talenti, sono state diverse. A Talenti, tra il 29 e il 30 dicembre, sono state imbrattate una decina di auto su viale Ezra Pound. La storia si è ripetuta in via Ada Negri, nello stesso quartiere, il 2 gennaio. Stessa musica, su viale Spartaco, all’Appio Claudio.  Qui addirittura a finire nel mirino “una trentina di auto”, secondo il racconto di un cittadini Altre, invece, “solo vandalizzate con la bomboletta, senza scritte”. E ancora San Giovanni: stesse scritte, stessa bomboletta, stessi numeri. Unica differenza le vie indicate, situate però entrambe nella zona segnalata poi al telefono. Osservando i veicoli coinvolti, il tratto distintivo parrebbe lo stesso: vernice spray su cofano e fiancate. Più quei numeri di cellulare accompagnati da due indirizzi che rimandano a una zona fuori città.

La telefonata
Facendo un controllo on line, (basta inserire i numeri di telefono su google) eccoli spuntare in alcuni siti di annunci, con foto e parole più che esplicite. Il messaggio è praticamente lo stesso. In uno l’avvenente ragazza avverte che può provocare dipendenza, in un altro afferma di essere talmente bella “da perdere il respiro”. Abbiamo provato a digitare il numero e ci ha risposto una voce – apparentemente dal timbro orientale – che non ci ha mandato al diavolo. Anzi, ha subito rivelato l’indirizzo dove vederci, indicando una via di Tor Lupara. Alla richiesta di maggiori dettagli, ha chiarito “quando sei qui fuori, mi chiami” senza fornire anticipazioni. Insomma, dopo aver precisato che è un luogo tranquillo, ha deciso di tagliare corto: “Quando sei qui, parliamo”.
Un atto vandalico per fare pubblicità quindi. Il tutto a spese dei cittadini, costretti ad intervenire per il ripristino delle proprie auto.

In collaborazione con:

 romatoday

Share on FacebookTweet about this on Twitter

Commenti